Registrazione del tempo di lavoro obbligatoria

Oltre alla Commissione paritetica CP Coiffure, gli ispettorati cantonali controllano l’osservanza della legge sul lavoro. Fra l’altro, i datori di lavoro devono comprovare il tempo di lavoro giornaliero svolto come pure le pause del personale.

L’obbligo per la registrazione del tempo di lavoro non è nuovo, bensì è in vigore da diversi anni. Lo scopo della documentazione relativa al tempo di lavoro è la protezione della salute dei lavoratori dipendenti. Oltre alla funzione di controllo (p.es. puntualità, rispetto delle pause, tempi di lavoro massimi, ecc.) ricopre anche una funzione di comprova (p.es. in caso di richieste di ore supplementari).

Documentare il tempo di lavoro del personale
Ci sono aziende che non tengono una documentazione o ne hanno una insufficiente. Se non esiste una registrazione del tempo o se è carente, il datore di lavoro viene sollecitato a introdurla risp. a migliorarla. Se quanto richiesto non risulterà ad un ulteriore controllo verrà applicata una multa. Il datore di lavoro è obbligato per legge a mettere a disposizione degli organi esecutivi e di sorveglianza documenti con l’indicazione dei dati richiesti. Può delegare la documentazione al dipendente, la responsabilità rimane comunque sempre a carico del datore di lavoro. Da documentare sono in particolare il tempo di lavoro svolto (giornaliero e settimanale) incl. il lavoro di compensazione e supplementare, i giorni di riposo settimanali o sostitutivi concessi, se gli stessi non cadono regolarmente di domenica, e pure la durata delle pause di una mezz’ora o più.

Registrazione manuale o elettronica
La forma della registrazione è a libera scelta del datore di lavoro. Può essere fatta per esempio a mano (registrata sul calendario, tabella Excel), con l’aiuto di determinati mezzi ausiliari o tramite documentazione relativa a differenze nei confronti dei tempi fissi indicati. Anche in caso di elaborazione dei dati, le informazioni devono poter essere messe a disposizione delle autorità per iscritto o nella forma stabilita. Infine, per ogni collaboratore deve essere ripercorribile quando ha lavorato e preso le pause.

Scaricare adesso online il tool per la registrazione del tempo
I partner sociali del settore hanno sviluppato una registrazione elettronica e una manuale che tengono conto delle condizioni specifiche del ramo e corrispondono alle direttive legali. Le aziende sono libere di usare questo strumento per la registrazione del tempo oppure allestire una documentazione a loro scelta.

I membri di coiffureSUISSE possono scaricare qui lo strumento di registrazione del tempo: https://coiffuresuisse.ch/it/settore-membri/commissione-pariteticaccl/