Opposizione all'illegittimo termine di attesa di 3 giorni per l'indennità di lavoro a tempo ridotto

Un periodo di attesa di 3 giorni si applica di norma al ricevimento di un'indennità di lavoro a tempo ridotto. Ciò significa che il datore di lavoro deve pagare il salario dei suoi collaboratori per i primi tre giorni dopo l'inizio dell'orario di lavoro ridotto. Tuttavia, nella crisi di Corona, il Consiglio federale ha ridotto questo periodo a 0 giorni per le settore colpite dalla chiusura ordinata per il 17 marzo. I membri ci hanno informato che ci sono fondi di assicurazione contro la disoccupazione che non rispettano questo regolamento e insistono sul periodo di attesa di 3 giorni. Ciò è inammissibile e i datori di lavoro possono opporsi. A tale scopo, il servizio giuridico della Coiffure Suisse ha redatto una lettera modello da inviare alla cassa di disoccupazione alla quale è stata presentata la domanda di lavoro a tempo ridotto. Allo stesso tempo, si consiglia anche di inviare una lettera alla Divisione dell'economia - mercato del lavoro del cantone. A tale scopo è disponibile anche una lettera modello.

 

 


La Coiffure Suisse raccomanda iscrivere i collaboratori nel registro del lavoro a tempo ridotto

L’ILR potrà essere erogata anche ai dipendenti con un contratto a tempo indeterminato e a coloro che sono al servizio di un’agenzia di lavoro interinale.

La perdita di lavoro sarà riconosciuta anche alle persone con un contratto di apprendistato.
L’ILR potrà essere erogata anche a coloro che occupano una posizione analoga a quella del datore di lavoro. Si tratta per esempio degli associati di una società a garanzia limitata (Sagl) che lavorano nell’impresa e sono retribuiti come dipendenti. Ora anche le persone che lavorano nell’azienda del coniuge o del partner registrato possono beneficiare dell’indennità per lavoro ridotto e far valere un importo forfetario di 3320 franchi a titolo di ILR per un posto a tempo pieno.

Il termine di attesa per l’ILR, che era già stato ridotto, è ora abolito, cosicché scompare la partecipazione del datore di lavoro alla perdita di un’attività lucrativa.

I lavoratori non devono più compensare le ore straordinarie prima di poter beneficiare dell’ILR.
Sono state inoltre decise nuove disposizioni urgenti per semplificare il trattamento delle domande e i versamenti dell’ILR. Per esempio ora è possibile anticipare il versamento degli stipendi tramite l’ILR.
Le domande di indennità per lavoro ridotto devono essere presentate all'assicurazione contro la disoccupazione cantonale.