Assicurazione indennità giornaliera di malattia - Prestazione in caso di malattia durante le vacanze non pagate

La mia parrucchiera ha preso una vacanza non pagata dal 3.3. al 31.5. Il 1.6. avrebbe dovuto ricominciare a lavorare. Tre settimane prima del suo ritorno, il 9.5., si è ammalata all’estero e sarà inabile al lavoro per oltre due mesi. Quindi non potrà riprendere il lavoro il 1.6. come pianificato. Ha diritto ad un’indennità giornaliera?

coiffureSUISSE: La copertura assicurativa rimane in vigore fin che dura il contratto di lavoro, al massimo però durante 7 mesi dopo la fine del diritto al salario. Durante il periodo previsto per vacanze non pagate non sussiste diritto a prestazioni assicurative e non si deve nessun premio. Se la persona assicurata si ammala durante le vacanze non pagate, l’assicurazione accredita i giorni dall’inizio dell’incapacità al lavoro, nel caso corrente il 9 maggio, fino alla prevista ripresa del lavoro (1° giugno) al periodo di attesa e alla durata delle prestazioni. Valgono gli obblighi come per tutte le malattie, in particolare per quel che riguarda l’annuncio di malattia e l’attestato di incapacità al lavoro.

Ritorna alla panoramica