Ogni infortunio deve essere annunciato!

Tre mesi fa la mia apprendista ha avuto un infortunio a domicilio. Ha dovuto recarsi all’ospedale per farsi ricucire la ferita. Dato che non era inabile al lavoro non ho annunciato l’infortunio. Ora ha ricevuto la fattura dell’ospedale per il trattamento e afferma che la mia assicurazione contro gli infortuni deve assumersi i costi. È vero?

Sì, è corretto. Ogni infortunio di una dipendente deve essere annunciato immediatamente all’assicurazione infortuni, indipendentemente dall’abilità o meno al lavoro. Al contrario dell’assicurazione indennità giornaliera di malattia, l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni non paga solo l’indennità in caso di inabilità al lavoro, bensì anche i costi per il trattamento relativi all’infortunio.

Eccezione: i dipendenti che lavorano meno di 8 ore alla settimana sono assicurati solo per infortuni professionali, cioè i costi per il trattamento e le indennità giornaliere vengono assunti unicamente in caso di infortuni subiti nell’azienda o accaduti nel tragitto diretto verso il posto di lavoro. Non vengono fornite prestazioni assicurative per infortuni non professionali.

Ritorna alla panoramica